Ansa News

Si è verificato un errore nel gadget

lunedì 4 aprile 2011

ASTHAROTH - Gloomy Experiments


Scusate il ritardo! Questo cd è uscito da un po’ di mesi, ma rientra tra quei lavori abbastanza preziosi da far si che non parlarne sarebbe un delitto. Gli Astharoth erano uno dei migliori act thrash metal provenienti da quella che una volta era la ‘lontana’ Polonia e nel 1989 debuttarono con questo Gloomy Experiments, un monolite di sano metal bay area style, grezzo e potente, con predilezione per i mid tempo rispetto a partiture più veloci, il che dava la possibilità di sviluppare brani con svariati momenti musicali. Pensate, tra l’altro, che questo lavoro fu allora pubblicato dalla leggendaria e nostrana Metalmaster, proprio quella che aveva nel suo rooster Death SS e Bulldozer. Peculiarità di questo gruppo, inoltre, era che una delle due chitarre soliste era suonata da una ‘gentil dama’ di nome Dorota Homme. La sempre attenta polacca Metal Mind questa volta rende giustizia ad una band di casa sua, riproponendo questo lavoro in tiratura limitata a 2000 copie, in un’ottima confezione digipack con un ricco booklet e ben otto bonus tracks. Gli appassionati del genere ed i nostalgici del periodo non devono affatto lasciarsi sfuggire questa magnifica ristampa.

Voto: 7,5/10

Salvatore Mazzarella

Nessun commento:

Posta un commento