Ansa News

Si è verificato un errore nel gadget

lunedì 15 marzo 2010

(LA NUOVA) RACCOMANDATA CON RICEVUTA DI RITORNO - Il Pittore Volante


C’è sempre tempo per una reunion, per un’inaspettato ritorno, anche dopo quasi quarant’anni,tanti infatti ne son passati dall’unico album della vecchia R.R.R., Per… Un Mondo Di Cristallo del 1972. Il cantante Luciano Regoli (che i più giovani di noi conoscono per i suoi trascorsi nei romani DGM, concittadini della Raccomandata) ha richiamato a sé i vecchi compagni Nanni Civitenga, Roberto Gardin e Walter Martino per costruire un album prog al 100% ma ‘non’ nostalgicamente ancorato a quello degli anni ’70 e dove sono inseriti con intelligenza idee e spunti mutuati da quello contemporaneo quasi da poter dire che l’esperienza DGM abbia lasciato traccia. Basta infatti ascoltare l’opener Il Cambiamento:un riff di chitarra duro come la roccia ed un ritmo secco e deciso su cui si staglia la bellissima voce di Luciano,molto lirica con un testo in italiano che ben si adatta alle trame rock della canzone. Poi lungo tutto l’arco del lavoro si succedono momenti musicali diversi ma ugualmente intensi, dal dark de Il Vecchio alla suggestiva e delicata Il Fuoco e poi il jazz prog de La Mente (come la vecchia RRR dove le partiture jazz facevano la parte del leone),ancora rock con Le Anime e Raoul e puro e poetico prog con la conclusiva la Spiaggia. Ricco carniere di ospiti: Claudio Simonetti (Goblin),Lino Vairetti (Osanna), Nicola Di Staso (Libra) e Carl Verheyen (Supertramp!!!) per un lavoro indispensabile a chi ama il genere e consigliatissimo a tutti gli altri.

Voto: 7,5/10

Salvatore Mazzarella

Nessun commento:

Posta un commento