Ansa News

Si è verificato un errore nel gadget

sabato 13 marzo 2010

DOMINA NOCTIS - Second Rose


Attivi ormai da oltre dieci anni e provenienti dall'Emilia Romagna, per la precisione dalla città di Parma, questo "Second Rose", edito per l'etichetta nostrana Black Fading Records, è il secondo lavoro dei bravi Domina Noctis, che hanno esordito sul mercado discografico dopo due demo con l'album "Nocturnalight" nel 2005. Muscialmente siamo nel campo del gothic metal e vista la presenza dietro al microfono di una cantante di sesso femminile, fare paragoni con i nostrrani Lacuna Coil risulterebbe facile e scontato, ma non donerebbe il giusto onore alla classe ed al talento di una band che con questo disco dimostra di avere una precisa identità ed una fortissima personalità. Sgombriamo quindi il campo da ogni tipo di interrogativo, perché questo "Second Rose" è davvero un gran bel disco, capace di mettere il luce tutto lo spessore artistico di una band di prospettiva, nel senso che il futuro dei Domina Noctis, se queste sono le premesse, non potrà altro che essere roseo. "Second Rose" scorre in modo fluido e dinamico e si lascia apprezzare dalla prima all'ultima nota, con pezzi fluidi, dinamici ed infarciti della giusta dose di heavy metal, che non rende i brani eccessivamente pesanti, ma nemmeno troppo morbidi e scontati. La produzione è discreta e questo dona al disco un suono molto attuale, una componente che fa il paio con la buona preparazione tecnica di fondo della band. Buona anche la prova della cantante Edera che ascoltando il disco per intero, si conferma un vero e proprio punto di forza per il gruppo. Da evidenziare anche la pregevole cover "Because The Night" di Patty Smith, eseguita dal gruppo in modo assolutamente impeccabile.

Voto: 7/10

Maurizio Mazzarella

Nessun commento:

Posta un commento