Ansa News

Si è verificato un errore nel gadget

mercoledì 1 dicembre 2010

BARBARIANS - Dawn Of Brotherhood


Anche se è passato più di un anno dalla sua uscita,vi proponiamo questo lavoro degli alessandrini Barbarians,originariamente denominati Earache quando nacque la prima incarnazione del gruppo nel 1991,per interrompersi nel 1997 e riprendere più forte che mai sotto questo monicker. E’ stata la pubblicazione di un primo ep autoprodotto nel 2006,Kurkay,che ha permesso alla band di essere scelta come opening act dei Primal Fear e successivamente ha aperto le porte al contratto con la professionalissima Underground Symphony che ha pubblicato questo Dawn Of Brotherhood. La particolarità di questo gruppo è che ad una musica sontuosa e possente come può essere quella dei Manowar più epici si accosta una voce potentissima e quasi in growl di Charaton. Ma attenzione,all’interno di tutto il lavoro si possono trovare cavalcate di stampo nwobhm,così come fughe ritmiche di stampo priestiano e passaggi più estremi al limite del death e che a volte ricordano i Dark Tranquillity. Il tutto ottimamente registrato ed arrangiato in maniera impeccabile. Bellissimo l’artwork di stampo guerresco che adorna l’elegante digipack così come c’ha abituato Underground Symphony. Se vi piace il genere procuratevelo senza esitazioni.

Voto: 7/10

Salvatore Mazzarella

Nessun commento:

Posta un commento