Ansa News

Si è verificato un errore nel gadget

giovedì 25 febbraio 2010

SHINING FEAR - Apocalife


Attivi da circa sette anni e provenienti dal Veneto, per la precisione dalla città di Verona, gli Shining Fear con questo "Apocalife", edito per l'etichetta nostrana Heart Of Steel Records, giungono al proprio debutto sul mercato discografico, dopo la pubblicazione del demo "...Catch The Breathe..." datato 2005. Musicalmente possiamo definire la proposta di questa band come una succulenta ricetta, riconducibile ad una sorta di heavy/gothic metal, dove stilisticamante si fondono sonorità in stile Lacuna Coil ed Exlia, come anche un sound tipico delle ultime cose di Doro. Stili differenti se cerchiamo il pelo nell'uovo, ma la capacità principale degli Shining Fear è proprio quella di far convivere assieme sonorità all'apparenza molto diverse, ma che nella realtà hanno molte cose in comune. La prima cosa che viene alla mente è il fatto che tutte queste band citate, come gli stessi Shining Fear, vedono cantare dietro al microfono una donna. Un aspetto veritiero, ma questo non significa che sia il solo da mettere in elenco, perché ascoltando "Apocalife" è facile anche notare che gli Shining Fear hanno davvero tanta, tanta qualità. Il disco è davvero bello, si ascolta con molto piacere e scorre in modo fluido e dinamico senza alcun intoppo. Merito di brani fluidi ed intensi, ma anche molto ispirati e dotati della giusta dose di poesia. Anche la produzione è molto buona e dona ai singoli brani un sound molto attuale e moderno. Detto con molta franchezza, gli Shining Fear hanno una forte personaltà ed immense potenzialità, cose che possono consentire a questa band di sfondare ed ambire ad un pubblico molto ampio. Bel disco, merita senza indugi la vostra attenzione.

Voto: 7/10

Maurizio Mazzarella

Nessun commento:

Posta un commento