Ansa News

Si è verificato un errore nel gadget

lunedì 22 febbraio 2010

THE FINAL HARVEST - The End


Provenienti dalla Finlandia, per la precisione dalla città di Lahti, i The Final Harvest, attivi dal 2007, giungono con questo "The End" al proprio esordio sul mercato discografico, dopo la pubblicazione dello split album "Dirty Black Summer" nel 2008. Musicalmente siamo nel campo del deathcore con una forte attinenza di thrash metal tendente alla scuola teutonica, anche se nel complesso, nella musica dei The Final Harvest è facile trovare molto del death metal di matrice scandinava dei primissimi Children Of Bodom, come anche una moltitudine di sfumature tendenti al black metal sempre di musicalità svedese. Diciamolo quindi in tutta franchezza, quando ascolti questo gruppo non ti annoi mai, perché il loro sound è molto vario ed anche succulento, perché a prescindere dalla giovane età dei componenti che formano questa band, è facile trovare dei buoni contentuti tecnici in questo "The End", anche se per dire la verità non sono tantissimi. Questo però non toglie che "The End" è un buon disco, che pur non scorpendo nulla di nuovo si lascia apprezzare se analizzato nella sua totalità. C'è da dire che il modo di comporre è un po' acerbo, ma resta un particolare ovvio ed anche perdonabile, perché i The Final Harvest hanno tutte le carte in regola per far bene nel prossimo futuro. La produzione è buona e questo in un certo senso dona maggiore valore ai contenuti del disco stesso. Per la serie, se amate questo genere non farete grossa fatica ad apprezzare "The End".

Voto: 6,5/10

Maurizio Mazzarella

Nessun commento:

Posta un commento