Ansa News

Si è verificato un errore nel gadget

lunedì 4 luglio 2011

SPANKING HOUR - Revo(so)lution


Un disco fiero e potente, un disco metal e questo la dice lunga sullo spessore sul valore di questi Spanking Hour, band lombarda proveniente dalla città di Milano attiva dal 2007, che con questo pregevole "Revo(so)lution", giunge al proprio esordio sul mercato discografico per merito per la label Buil2Kill Records, dopo un primo promo partorito circa due anni fa. Da un punto di vista musicale, la band suona un mix tra Southern e Thrash metal, mostrando nel complesso uno stile molto originale, se pur non singolare, ma con grande onestà, con le dovute proporzioni e le chiare differenze musicali, come attitudine e come impatto, mi ricordano moltissimo i mitici Extrema e vi garantisco che questo dal mio punto di vista è un grandissimo complimento e chi mi conosce vi assicuro che lo può confermare, visto l'amore e la grande stima che nutro per Tommy Massara e compagni. Il disco è pregevole, si dimostra trascinante e coinvolgente, grazie a canzoni compatte e dall'impatto molto forte, dalla presa non immediata, ma costantemente dotate di grande grinta e carisma, oltre ad una ponderata aggressività, che si sposa con un'energia pungente. Il tutto avvolto in un muro sonoro ruvido e robusto, che non rinuncia mai all'intensità. Da un punto di vista strettamente tencnico la band si fa anche rispettare, tutti i componenti sono un grande sintonia e questo è senza alcun dubbio un altro punto a fsvore per una band che io ritendo di grande prospettiva. Discreta anche la produzione, non eccessivamente moderna, ma sporca al punto giusto e certamente appropriata per quello che la band vuole proporci.

Voto: 7/10

Maurizio Mazzarella

Nessun commento:

Posta un commento