Ansa News

Si è verificato un errore nel gadget

giovedì 8 aprile 2010

SHOCK TROOPERS - Blades And Rods


Pregevole gruppo questo degli Shock Troopers, una band attiva ormai dal 2001 che dopo due demo ha esordito sul mercato discografico nel 2007 con un proprio album omonimo. A distanza di tre anni la band siciliana ci riprova con questo ottimo "Blades And Rods", che esce sul mercato discografico per merito della egregia label nostrana 18 Punishment Records. Musicalmente questi Shock Troopers suonano un buon thrash metal, condito da sfumature crossover. Un punto di riferimento attendibile sono gli Anthrax, ma non mancano una moltitudine di tracce riconducibile ai S.O.D. ad esempio, oltre a gruppi più massicci e rapidi come gli Overkill, o ancor più melodici e tecnici sulla scia dei Megadeth dei primissimi lavori. Detto questo, possiamo serenamente affermare che "Blades And Rods" è davvero un buon disco, composto da brani compatti e dall'impatto molto forte, ma soprattutto dalla portata notevole. Autentici pugni nello stomaco dalla forza incredibile e questa è la ricetta degli Shock Troopers, che in poco meno di mezzora concentrano rabbia, grinta, carisma e tanta, tanta energia. Anche da un punto di vista prettamente tecnico, "Blades And Rods" è un lavoro che nel complesso si fa di gran lunga apprezzare, in particolare per il buon lavoro delle chitarre, sempre robuste e taglienti allo stesso tempo. Buona anche la produzione, assolutamente appropriata per un lavoro di questo tipo. I sostenitori incalliti di questo genere conseguentemente, apprezzeranno moltissimo questo disco, perché, detto con estrema franchetta e grande onestà, non ha davvero nulla da invidiare anche a lavori più celebri. Motivo principale, gli Shock Troopers mettono in musica la propria passione ed è un fattore che in "Blades And Rods" è molto facile da carpire. Buon disco quindi, anche chi non è completamente padrone di questo settore, lo apprezzerà senza grossa fatica.

Voto: 8/10

Maurizio Mazzarella

Nessun commento:

Posta un commento