Ansa News

Si è verificato un errore nel gadget

martedì 28 giugno 2011

FULLFORCE - Intervista alla Band


Intervista agli svedesi Fullforce in occasione della pubblicazione del loro album d'esordio edito dalla label SPV "One". Ci rispondono il batterista della band Anders Johansson (Hammerfall), il bassista Tommy Larsson (ex Dream Evil), il chitarrista Carl-Johan Grimmark (ex Narnia), il cantante Michael Andersson (Silent Memorial) e l'ex ascia degli Hammerfall Stefan Elmgren. Ringraziamo infinitamente per la grande disponibilità Pamela Scavran della Kizmaiaz, sempre gentile e disponibile nei confronti di Informazione Metal, se potete leggere questa intervista è grazie a lei:

Come descrivereste in termini di musicali il vostro nuovo album? Volete presentarlo ai lettori di Informazione Metal?

-Anders Johansson: Si tratta di una band, non soltanto di un progetto, con alcuni grandi musicisti che tra l'altro sono tutti amici. Per esempio, ho avuto modo di suonare di nuovo con Stefan, il mio amico di vecchia data degli Hammerfall. Ho anche collaborato in passato con CJ Grimmark nei Narnia ed ho registrato un disco con Mike, il cantante, in un progetto chiamato Planet Alliance. Tommy è un noto bassista qui in Svezia e siamo felici di averlo a bordo. Suoniamo metal, in una sorta di fusione tra il classico power metal influenze progressive, il tutto condito da eleganti melodie. L'album si chiama "One".

Quanto tempo è servito per registrarlo?

-Tommy Larsson: Io personalmente ho registrato le linee di basso in un mese nel periodo tra la primavera e l'estate del 2010), ho registrato i bassi delle canzoni dopo che ci aveva già lavorato sopra CJ che mixava il tutto che poi è stato girato a sua volta a Cristian Nyquist. Tutte le registrazioni di "One" sono iniziate nella primavera, nei primi mesi del 2010 presso lo "Studio Heptagon" dove Anders ha registrato la batteria, poi l'intero album è stato completamente registrato nell'autunno 2010.

Quale è l'origine di una vostra canzone? Come create una canzone?

-CJ Grimmark: Una delle canzoni che ho scritto era "None Of Your Concern". Su quella canzone in particolare ho puntato su un pezzo forte, immediato ed orecchiabile. Penso poi che dopo che Mike ha aggiunto la sua voce sul brano, ho potuto considerare la missione compiuta. Ho iniziato con il riff principale che funge anche da coro. Il versetto è stato fatto per essere un po' più brutale e groovy, per dare alla canzone qualche spigolo. Quando questi elementi di base sono stati creati sono passato alle parti restanti. Alcuni aspetti come le linee synth e altre rifiniture sono state aggiunte e poi ho inviato la traccia a Mike che ha inciso le parti vocali.

Quali sono gli argomenti affrontati nel vostro nuovo album?

-Mike Andersson: Bene, i temi principali sono cose che accadono ogni giorno, sono testi che si occupano di cose che la gente potrebbe affrontare costantemente in un modo o nell'altro. Il testo della canzone" No Hocus Pocus" è indicativo di questo, io penso che i testi sono abbastanza facili da capire ed ognuno può riconoscersi.

Qual è il brano dal nuovo album al quale ti senti più affezionato?

-Anders Johansson: Mi piaccino molto "Wall Of Secrets", "Open Your Eyes" e "Rain The Best". Ma mi piacciono molto quasi tutte le canzoni ugualmente. Questo è inusuale quando si fa un album. Il tutto sembra abbastanza forte.

Quali sono le band che hanno influenzato il vostro sound più?

-Mike Andersson: Beh, questo è qualcosa di diverso da membro a membro nella band ma, personalmente non mi ritengo influenzato da band... sono più di un ragazzo pensieroso, che segue l'ispirazione in base alle esperienze, cose che accadono nella vita. Ma, musicalmente ascolto le band che più o meno ascoltano tutti come Whitesnake, Iron Maiden, Black Sabbath, Dream Theater, Judas Priest, Dio, Rush e via discorrendo.

Cosa vi aspettate dal nuovo album?

-Tommy Larsson: Spero che agli ascoltatori piacerà tanto quanto a noi. Ci è piaciuto molto scrivere e registrare queste canzoni e siamo ansiosi di andare in tour per suonare queste canzoni dal vivo!

Cosa ne pensate del mondo del music business?

-Stefan Elmgren: E' davvero difficile parlare di ciò in questo momento. Sono stato fuori dal business per un po', ma io non penso che sia migliorato da allora, probabilmente è peggiorato. Però credo che in futuro migliorerò, ma in modo differente, bisogna valutare le vendite di cd di sicuro, esattamente come noi valuteremo quanto venderà la nostra musica in futuro, ma nessuno lo sa ancora, o quelli che sono in procinto di diventare molto ricchi.

Quali sono le principali difficoltà per una band come la vostra?

-CJ Grimmark: In questo momento esatto direi che prima di tutto ci sia la mancanza di tempo visto i tanti impegni di tutti i membri della band, ma penso che sia praticamente tutto, altre difficoltà non mi vengono in mente, onestamente...

C'è qualche musicista con il quale desideri collaborare un giorno?

-Tommy Larsson: Beh... forse il fratello di Anders, Jens, potrebbe unirsi a noi in un paio di canzoni con il suo modo di suonare le tastiere... lui è fantastico, è impressionante!

Quali sono i piani futuri per la band? Come desiderate promuovere il vostro nuovo album?

-Anders Johansson: Andremo a suonare un concerto importante a stretto giro. Faremo un altro video (Rain) ef in autunno saremo in tour il più a lungo possibile. In primo luogo saremo di supporto ad una più grande band.

Pubblicherete un live CD o un DVD?

-Stefan Elmgren: Sì, anche se dobbiamo decidere se uscire con cd o dvd, ci potrebbe volere po' di tempo, ma nel frattempo su internet sarebbe divertente pubblicare qualcosa dopo che abbiamo fatto alcuni concerti di supporto al nostro nuovo album.

Volete lasciare un messaggio ai nostri lettori?

-CJ Grimmark: Grazie per il vostro supporto ai Fullforce! Speriamo davvero di incontrarvi e vi ringraziamo per il vostro continuo supporto!

Maurizio Mazzarella

Nessun commento:

Posta un commento