Ansa News

Si è verificato un errore nel gadget

martedì 28 giugno 2011

THE ANDROID MEME - Ordo Ab Chao


E’ di questi giorni la pubblicazione del debutto di questi ragazzi canadesi, di Toronto per la precisione, che nonostante escano per un’etichetta tradizionalmente progressive metal come Magna Carta, e magari vorrebbero essere segnalati come tali, non mi sento di dire che possano essere assimilati a questo genere. Certo qualcosa di complesso nelle strutture dei brani c’è. Com’è anche vero che gli strumenti in mano li sanno tenere e sanno anche come si compone ed arrangia bene una canzone. Insomma abbiamo a che fare con un buon lavoro di heavy rock melodico, un po’ più vario del solito ed ai confini col metal, con più di qualche accenno wave e sonorità senza dubbio futuristiche… In certi momenti mi fanno pensare ai Queensryche più sperimentali (non so dirvi se è un complimento o no…). Però non un assolo di chitarra o di tastiere, la batteria sempre regolare, forse solo il basso resta impresso per qualche arpeggio tipico del dark degli eighties insieme alle eccellenti vocals di Stefano S. Amelio. Insomma un lavoro gradevole che però non colpisce particolarmente. E sinceramente non posso fare a meno di sottolineare che certi esperimenti li hanno fatti già, ed in maniera sublime, i Death SS del periodo Panic più di 10 anni fa.

6,5/10

Salvatore Mazzarella

Nessun commento:

Posta un commento