Ansa News

Si è verificato un errore nel gadget

martedì 5 luglio 2011

BACKSTAGE HEROES - Too Rude To Be Cool


Dopo un primo ep (Stone Cold Cruel) autoprodotto e pubblicato nel 2008, tante date in cui i nostri hanno condiviso il palco con mostri sacri come L.A. Guns e gruppi più blasonati come Crazy Lixx, Adam Bomb ed Adler’S Appetite, i torinesi Backstage Heroes (davvero un bel nome…) fanno di nuovo tutto da soli per questo primo full length, mostrando tanta attitudine fin dal perfetto lavoro di artworking che ci mostra i nostri in pose e look da rockers incalliti. Il genere proposto affonda le sue radici nell’hard rock e nello sleaze losangeliano tipico di L.A. Guns, appunto, Motley Crue, Cinderella, Guns ‘N ‘Roses ma abbraccia anche quelle sfumature apportate in seguito dai gruppi dell’ondata scandinava come Hardcore Superstars e Backyard Babies. Il lavoro di songwriting risulta efficace, tanto che possiamo ascoltare brano incisivi come Anibody, C’ Mon, Reborn, Let’s Rock And Roll ed anche le capacità tecniche dei singoli componenti sono ottimali in relazione a questo filone musicale. Quello che serve in questo momento, a mio parere sia chiaro, è un lavoro di produzione migliore effettuato da un esperto del settore, sia per fornire ai nostri un sound più potente in sala d’incisione, sia per mettere appieno a frutto le capacità fin qui mostrate. Certo è chiaro che se un gruppo non ha un’etichetta alle spalle che li possa aiutare, non sempre si hanno mamma e papà ricchi che ti pagano il produttore di grido… Per cui quello che dico alla fine è: bravi ragazzi !!! Forza e avanti così !!!

Voto: 7,5/10

Salvatore Mazzarella

Nessun commento:

Posta un commento