Ansa News

Si è verificato un errore nel gadget

martedì 31 maggio 2011

V8 WANKERS - Iron Crossroads


Questo è uno di quei cd che può farci dormire sonni tranquilli… Sin quando ci saranno gruppi così brutti, sporchi, cattivi, rozzi, caciaroni ma tanto tanto tanto divertenti vuol dire che il nostro amato metal è più vivo che mai. Se poi dopo undici anni di carriera ed al sesto album una label come SPV decide di puntare su di loro, investendo anche un bel po’ in pubblicità, è la dimostrazione che ormai i cd non si vendono più nei negozi, a parte le grosse catene e mail orders, ma al merchandising dei concerti… specie se il gruppo in questione ha ‘spaccato’ !!! E signori miei i V8 Wankers spaccano sul serio… Non sarà difficile trovarli in giro in Germania, ai vari motoraduni e festival estivi, a proporre la loro micidiale setlist composta da brani tosti come solo Motorhead ed Ac Dc sanno fare, impregnati però di un’urgenza derivata direttamente dal punk, insomma una miscela micidiale. E poi quest’ultimo Iron Crossroads è veramente un disco ben fatto, suonato e registrato egregiamente, composto da 14 anthems zeppi di attitudine e groove. Volete le prove ? I Am The Kind Of Guy Who Gets Away With Murder, Your Name, Give To Me… ma anche qualsiasi altro brano preso a caso vi farà rendere conto che questa è musica a cui solo il palco può rendere giustizia. Ben venga il progressive, ben venga il death, ben venga il power, ben venga l’epic, però ben vengano i V8 Wankers… Ogni tanto quando ce vò ce vò !!!

Voto: 8/10

Salvatore Mazzarella

Nessun commento:

Posta un commento