Ansa News

Si è verificato un errore nel gadget

lunedì 21 marzo 2011

STARGAZERY - Eye On The Sky


E finalmente giunse il momento dell'esordio. Gli Stargazery vengono dalla Finlandia e sono attivi da circa cinque anni. Dopo la pubblicazione del demo "Dying" nel 2007, ecco arrivare a quattro anni di distanza il primo lavoro in studio, edito per la Pure Legend Records, dal titolo "Eye On The Sky". Musicalmente non vi è alcuna possibilità d'errore. La band in questione suona un heavy metal melodico, molto condizionato dalla scena scandinava, con un orientamento più verso il classico stile del Malmsteen dei primi lavori in studio, che verso il power degli Stratovarius, certamente presente, ma in minima parte. Diciamo che ad ogni modo lo stile dei Stargazery tende verso un sound prettamente neoclassico, che se pur gradevole, non colpisce molto nel segno, questo a prescindere dalla buona volontà del gruppo finlandese. Andando dritti al sodo, il disco è gradevole, ma fondamentalmente risulta molto simile a tanti prodotti dello stesso settore, peccando di poca originalità, a scapito di una personalità scarsa, questo a prescindere dall'identità precisa del gruppo. Fondamentalmente è un disco prive di grosse idee, poco spontaneo e senza la giusta intensità. Possiamo quindi dire che gli Stargazery devono ancora fare tanta strada per esplodere ed anche se le premesse non sono del tutto negative, bisogna migliorare molto sia da un punto di vista compositivo che tecnico. I brani sono spesso confusi, non hanno una testa ed una coda e gli assoli di chitarra sono quasi del tutto assenti e se ci sono sembrano alquanto banali, in un genere dove la loro presenza è fondamentale. Anche la produzione è scarsa ed in un prodotto del genere ha sempre un grosso peso.

Voto: 5,5/10

Maurizio Mazzarella

Nessun commento:

Posta un commento