Ansa News

Si è verificato un errore nel gadget

martedì 8 febbraio 2011

LEGION OF THE DAMNED - Descent Into Chaos


Mamma che botta!!! Davvero massiccio e cattivo questo disco!!! I Legion Of The Damned sono ormai ampiamente conosciuti al grande pubblico. Attivi da circa sei anni e provenienti dall'Olanda, o Paesi Bassi come dir si voglia, giungono con la pubblicazione di questo pregevolissimo "Descent Into Chaos" alla pubblicazione del loro quinto album in studio, facendo ritorno sul mercato disografico con un album di inediti a distaza di tre anni dal precedente "Cult of the Dead", intervallato dal disco dal vivo "Slaughtering..." dato alle stampe soltanto un anno fa. Musicalmente con il genere dei Legion Of The Damned non si può certo sbagliare, il loro è un death/thrash massiccio e diretto, conforme alla scuola americana certamente, ma fortemente identificato nel classico sound europeo. A prescindere da tutto questo, il gruppo olendese ha una fortissima personalità ed anche un'identità molto precisa. "Descent Into Chaos" conseguentemente, non fa altro che confermare e rafforzare questo concetto, perché rispetto al passato, siamo di fronte ad un disco compatto e dall'impatto, molto forte, ma soprattutto fortemente maturo ed ispirato. Non solo, balza agli occhi immdiatamente l'immensa qualità compositiva del gruppo, oltre ad uno spessore tecnico di un livello molto, ma molto elevato. "Descent Into Chaos" non è un disco dalle mille sfumature, ma è un lavoro che piace immediatamente, perché ha rabbia, grinta, carisma e dei preziosismi tecnici che lo rendono maggiormente succulento per i palati più fini. Ottima la produzione, un fattore di non poco conto, perché dona al disco maggiore qualità, oltre ad un sound molto moderno ed attuale.

Voto: 8/10

Maurizio Mazzarella

Nessun commento:

Posta un commento