Ansa News

Si è verificato un errore nel gadget

martedì 21 dicembre 2010

DUSTINEYES - Bullet For My Generation


Giunge al terzo album questa band di Varese che,dopo aver aperto concerti per gente come Pretty Boy Floyd,L.A. Guns e Hardcore Superstar,sfoga tutta la sua voglia di emergere su Bullet For My Generation,un concentrato di rabbia,materia grezza e soprattutto rock and roll,questa volta più orientato verso l’heavy metal rispetto al punk rock dei precedenti lavori,di cui comunque ne conservano l’urgenza. Ricordatevi lo sleaze-glam più estremo degli anni ’80 di cui molti gruppi provenienti dalle lande svedesi hanno fatto tesoro,uniti ad una tecnica nell’utilizzo degli strumenti usata in modo ‘essenziale’ (…cioè i Dustineyes sanno tutti suonare,suonano veramente bene e lo fanno sentire senza bisogno di strafare…),un cantante che mescola con intelligenza quello che ha appreso ascoltando gente come Lemmy,Vince Neil e Blackie Lawless,dei brani tutti efficaci che mettono in mostra una padronanza nel songwriting fuori dal comune,una serie di refrain che dal vivo faranno urlare,ballare,pogare tutti i fortunati che avranno la possibilità di gustarseli e capirete che potreste avere tra le mani un disco dal potenziale esplosivo elevatissimo a cui avrei dedicato tutto il clamore che in questi giorni i magazines più blasonati stanno dedicando agli Hardcore Superstar. Fatelo vostro !!!

Voto: 9/10

Salvatore Mazzarella

Nessun commento:

Posta un commento