Ansa News

Si è verificato un errore nel gadget

mercoledì 8 settembre 2010

BREED 77 - Insects


E' un gruppo interessantissimo quello composto dai Breed 77, band originaria di Gibilterra, adottata per ovvie esigenze dalla città di Londra. La loro potrebbe sembrare una ricetta scontatta vista la tanta roba che gira recentemente per le radio, ma fondamenalmente, gusta band britannica è stata capace di unire in modo molto sapiente diversi stili ed una moltitudine di sonorità. Nel complesso ci troviamo di fronte all'ennesimo gruppo che prova a suonare del metallo moderno, questa è la loro identità di fondo, ma non si fermano qui. I Breed 77 cercano di unire ad un rock del tutto all'avanguardia, delle sonorità alternative, associate a sua volta a momento dal sapore del metallo estremo fino all'ennesima potenza. C'è tanta rabbia nella loro musica, ma anche tanta intensità e voglia di provare ad esprimere ualcosa d'importante. Il fatore che però rende i Breed 77 assolutamente originali, è tutto da attribuire ad un eccellente gusto per la melodia. Sono infatti tantissimi i momenti melodici presenti in "Insects", momenti che ti avvolgono senza mai abbandonarti. Momenti palpabili sin dalla splendita "Wake Up" che apre il brano e che seguono anche nell'ammaliante "The Battle Of Hatin". Non è però tutto oro quello che è presente in "Insects" ovviamente. I Breed 77 devono migliorare nel rendere più fluida ed accattivante la loro musica, perché spesso ci sono momenti dove la trippa voglia di arrivare cerca di fonfondere le idee e questa cosa rende i singoli componimenti poco chiare. Il disco ad ogni modo è ben fatto ed è ben confezionate ed inoltre gode di una produzione eccellente. Un buon disco insomma.

Voto: 7,5/10

Maurizio Mazzarella

Nessun commento:

Posta un commento