Ansa News

Si è verificato un errore nel gadget

giovedì 8 aprile 2010

DERDIAN - New Era Pt. 3 - The Apocalypse


I Derdian sono una band che ormai non ha più bisogno di alcuna presentazione. Attivi dal 1998, quindi da circa dodici anni e provenienti dalla città di Milano, la band lombarda giunge con questo nuovissimo "New Era Pt. 3 - The Apocalypse", edito per la nobile etichetta Magna Carta, alla pubblicazione del proprio terzo album in studio facendo ritorno sul mercato discografico a tre anni di distanza dal precedente "New Era Pt. 2 - War of the Gods". Musicalmente i Derdian affondano le proprie radici nel power metal di tipo sinfonico ed ascoltando il disco, come anche i lavori precedenti del combo milanese, verrebe facile accostarli ai nostrani Rhapsody Of Fire (o solo Rhapsody per i più nostalgici) di Luca Turilli. In effetti i punti in comune ci sono e sono una moltitudine, ma questo non cancella il grande e notevole talento dei Derdian, una band dalle qualità straordinarie e dall'incredibile spessore artistico. Senza mezzi termini, possiamo quindi affermare che "New Era Pt. 3 - The Apocalypse" è davvero un grandissimo disco, colmo di momenti virtuosi e variopinti, di grandissime cavalcate di chitarra, di momenti intensi ed incisivi, ma anche di frangenti energici e poetici allo stesso tempo. Siamo di fronte ad un disco che rasenta il capolavoro, composto da brani pomposi, dalla portata notevole e dall'impatto molto forte, complessi da un punto di vista compositivo, ma anche molto semplici d'assimilare, a conferma delle immense capacità tecniche di questo gruppo lombardo. Ottima anche la produzione, perfetta per lo stile dei Derdian, ma anche capace allo stesso tempo di donare a "New Era Pt. 3 - The Apocalypse" un suono molto moderno ed attuale ed anche di prospettiva in un certo senso. Cosa che poi balza immediatamente agli occhi, sono i notevoli e consistenti passi in avanti fatti dai Derdian rispetto anche al solo disco precedente, un gruppo che con "New Era Pt. 3 - The Apocalypse", dimostra di aver raggiunto la maturazione di definitiva e di poter competere chiunque senza problemi sul piano internazionale con l'obiettivo di raggiungere un folto numero di consensi. Poche parole, se amate questo genere questo disco fa assolutamente al caso vostro. Non lasciatevelo scappare!!!

Voto: 8,5/10

Maurizio Mazzarella

Nessun commento:

Posta un commento