Ansa News

Si è verificato un errore nel gadget

mercoledì 10 marzo 2010

WINTER'S VERGE - Tales Of Tragedy


I Winter's Verge vengono da Cipro e sono attivi da circa cinque anni. Questo nuovo "Tales Of Tragedy", edito per l'etichetta teutonica Massacre Records, è il loro terzo lavoro in studio e giunge a due anni di distanza dal precedente "Eternal Damnation". Musicalmente, la band cipriota assesta le proprie radici nel power metal, mostrando uno stile variegato, ma comunque particolarmente incisivo e determinato. Nel senso che sono palpabili le influenze della classiche band del settore, ma questo non esclude il fatto che i Winter's Verge abbiamo una propria personalità ben definita ed un'identità precisa. Per descrivere quello che è il loro stile, c'è molto dei Brainstorm, come anche degli Iced Earth e dei Blind Guardian per quando riguarda i frangenti più intensi e maestosi. A prescindere da questo aspetto, quello che più conta, è che siamo di fronte davvero ad un gran bel disco, ben confezionato e suonato in modo impeccabile, esaltando quelle che sono le discrete qualità compositive del gruppo. In fatto di composizione c'è da migliorare qualcosa, le varie canzoni sono ben scritte, ma sono crude e spesso peccano di poca fluidità, ma questo non vuol dire che pecchino di qualità, assolutamente non è il caso dei Winter's Verge. Buona la produzione, tagliente ed incisiva al punto giusto, oltre che dal sapore tradizionale, bene anche la sezione ritmica, forse il reale punto di forza sia del disco che della stessa band. I Winter's Verge non scoprono nulla di nuovo, ma hanno la capacità di fondere la potenza alla melodia in modo egregio e non è certo un fattore di poco conto.

Voto: 7/10

Maurizio Mazzarella

Nessun commento:

Posta un commento