Ansa News

Si è verificato un errore nel gadget

venerdì 22 gennaio 2010

EXODUS - Shovel Headed Tour Machine (Live At Wacken And Other Atrocities)


Fa piacere vedere che gli Exodus, nonostante tante vicissitudini come il buio degli anni ’90, la morte di Paul Ballof, svariati cambi di formazione, dipendenze varie da droga e alcool, siano ancora qui. La tenacia del simpaticissimo chitarrista Gary Holt ha fatto in modo che la band rispondesse presente all’appello in un momento in cui il thrash è risorto e quindi, dopo aver macinato ininterrottamente dal momento della reunion del 2001 concerti su concerti e prodotto dischi non al livello dei classici degli anni ’80 ma comunque sempre buoni ed al di sopra della media, è giusto che la band goda della ritrovata popolarità. E certo non si è fatta sfuggire l’occasione di sfoderare una prestazione memorabile davanti a ben 75.000 spettatori in quel di Wacken nel 2008. Un Rob Dukes carismatico, una sezione ritmica da rullo compressore, con Tom Hunting che non fa rimpiangere Paul Bostaph, ed una prestazione da manuale dei due axeman Lee Altus e Gary Holt, per un liveset che privilegia l’impatto, senza alcuna caduta di tensione o tregua per l’ascoltatore, pescando ben quattro brani dal mitico Bonded By Blood(la title track,A Lesson In Violence,Piranha,Strike Of The Beast) e molti altri dalla produzione più recente con Dukes alla voce (tra cui Iconoclasm,Funeral Hymn,Children Of A Worthless God). Quello che stiamo recensendo è il cd che accompagna un’uscita ben più sostanziosa (che purtroppo non recensiamo nella sua interezza perché non a nostra disposizione) che placa la fame dei fans nell’attesa del nuovo studio album, celebra in maniera adeguata trent’anni di carriera ed è formata dal cd in questione insieme a due dvd contenenti il primo l’esibizione di Wacken 2008 ed il secondo un dettagliato documentario sulla storia della band più altri extras assortiti. Se i due dvd rispecchiano la qualità del cd, e non abbiamo dubbi in merito, è necessario che facciate vostro questo bel pacchetto.

Voto: 8/10

Salvatore Mazzarella

Nessun commento:

Posta un commento