Ansa News

Si è verificato un errore nel gadget

sabato 10 ottobre 2009

MY OWN GRAVE - Necrology


Secondo album in studio per gli svedesi My Own Grave, che fanno ritorno sul mercato discografico con questo nuovo Necrology a tre anni di distanza dal disco d'esordio Unleash. Siamo nel campo del thrash/death di stampo melodico, dove la band si districa in modo eccellente in territori ruvidi e brutali, infarcendo il tutto di una buona e sana dose di tecnica. Disco compatto e dall'impatto molto forte nel complesso, dove la componente melodica con onestà, non è sempre presente, ma la band riesce nell'intento di unire la potenza e l'energica, con momenti strumentali di vibrante interesse e dimostra in più d'un frangente di compotte brani articolati in modo pressoché eccellente. La produzione nel complesso è buona, anche se stilisticamente i My Own Grave non scoprono nulla di nuovo. Tuttavia, il disco si lascia apprezzare dall'inizio alla fine e conferma di essere un prodotto esclusivamente consigliato ai fruitori di questo settore. Detto questo, fare paragoni con altre band, non sarebbe correddo di una band che di destreggia con dinamismo e disinvoltura tra i propri brani, mostrando una buona personalità. Non è inoltre da trascurare il fatto che la produzione è stata curara da un guru del settore come Dan Swano, il cui tocco di mano è ben presente in ogni nota di questo Necrology. Se quindi volete ascoltare un disco crudo e violento, dotato delle giusta malvagità e suonato con professionalità, Necrology fa sicuramente al caso vostro.

Voto: 6,5/10

Maurizio Mazzarella

Nessun commento:

Posta un commento