Ansa News

Si è verificato un errore nel gadget

venerdì 16 ottobre 2009

MILKING THE GOAT MACHINE - Grind, crust, death, latte, corna e amore!


Intervista ai Milking The Goat Machine, ci risponde Goatfreed:

Come descriveresti in termini musicali il vostro nuovo album? Vuoi introdurlo?

-Riteniamo che il suo sound sia una miscela di grind, crust, death metal, latte, corna e amore!

Quanto tempo è stato necessario per registrarlo?

-La registrazione è stata effettuata negli studi Desert Inn in Germania, direi comunque due settimane.

Quale è l'origine di una vostra canzone? Come create una vostra canzone?

-Se riusciamo ad ottenere una qualsiasi idea la registriamo, io e Goatleeb ci riuniamo presso il nostro studio e poi elaborariamo le canzoni insieme...

Quali sono i temi del tuo nuovo album?

-Questo è il concetto di album: "Provenienti dal pianeta GoatEborg, sperimentiamo un sacco di roba che definirei strana o bizzarra. Niente di più strano e malato è il tuo pianeta...Tuttavia, il concetto che sta dietro il nostro album di debutto è un evento che ha avuto luogo non molto tempo fa sul GoatEborg: Un ragazzo è stato respinto dalla sua ragazza. Una sera passò da questo enorme campo, ubriaco, ovviamente, a causa del suo dolore e della sua tristezza. Cose che succedono. Non lontano vide un fienile di capre, dove entrò e venne schiacciato da una capra in stato di gravidanza. Essa si innamorò immediatamente e lo fece suo per tutta la notte. Nella mattina del giorno dopo, il ragazzo riconobbe la capra mentre lei stava partorendo. L'agricoltore pensò che questo ragazzo fosse un brutto bastardo, così lo portò nella sua fattoria. Poco dopo l'agricoltore lo colò nel latte acido. Il ragazzo riusci a fuggire e dopo aver impalato l'agricoltore lo lasciò assieme resto del gregge con le sue corna. Dopo di che fece il suo ritorno in città per uccidere la sua ex fidanzata ed il resto della popolazione con il latte acido."

A quale traccia del tuo nuovo album ti sente più affezionato?

-Per me è "March into shed" ... penso che sia la canzone più potente dell'album. Per Goatleeb è "Goats got no clits".

Quali sono le band che hanno influenzato il vostro sound di più?

-Ci sono un sacco di band ... è molto diffiicile parlarne, ma faccio i nomi di alcune di queste. In generale: Napalm Death, Devourment, Nailbomb!

Cosa ci si aspetta dal nuovo album?

-Vedremo ... abbiamo lavorato duro per l'album e ci auguriamo che si ottenga il dominio nel mondo grind.

Cosa ne pensi del music business? Come si fa a giudicarlo?

-Il problema è che non abbiamo abbastanza vissuto a lungo in questo mondo per dare una risposta plausibile. Dobbiamo guardare il mondo del business e imparare molto a questo proposito. Dobbiamo giudicare più tardi.

Quali sono le principali difficoltà per una band come la vostra?

-Credo che non ci sono difficoltà in questo momento. Il problema, in generale, è che alcune persone non ci prendono sul serio. Ma abbiamo lavorato tanto su questo disco. Cercehermo di impressionarli.

C'è qualche musicista con il quale desiderate collaborare un giorno?

-Per Goatleeb c'è un sogno: cantare insieme su un disco con Barney Greenway dei Napalm Death. Il mio desiderio più grande è quello di scrivere canzoni insieme a Max Cavalera dei Soulfly...

Quali sono i programmi futuri per la band? Come volete promuovere il vostro nuovo album?

-In questi giorni abbiamo messo un video su youtube e stiamo lavorando su un nuovo CD single chiamato "The Very Best Of". Alla fine del 2009 si inizierà a suonare alcuni spettacoli in Germania e il prossimo anno si potrà vedere anche noi a qualche festival da definire.

Sarà pubblicato un live CD o un DVD?

-Forse ... vedremo ... in questi giorni non c'è niente nella pianificazione.

Vuoi lasciare un messaggio ai nostri lettori?

-Corna al cielo......meeeheheeeheee aderire alla mandria.

Intervista cura di Maurizio Mazzarella

Nessun commento:

Posta un commento