Ansa News

Si è verificato un errore nel gadget

lunedì 11 luglio 2011

EINVERA - In Your Image


Una tecnica davvero impeccabile, quella mostrata dalla band californiana. Gli EINVERA ci lasciano questo loro nuovo album autoprodotto e dal titolo "In Your Image" registrato presso uno degli studi più importanti del mondo, situato nel loro Stato, dove, tra l'altro, hanno registrato in passato anche bands molto note come Black Label Society, Motörhead, o anche artisti come Alice Cooper, Dave Grohl ed alcuni altri. Il loro genere si basa molto sul death metal di tipo folk, ma chi li ascolta avvertirà sicuramente la vena artistica a carattere progressive. La band si ispira molto anche a gruppi come Ensiferum, Tyr, Finntroll etc... Molto significative le parti che improvvisamente si alternano tra di loro: da quelle acustiche a quelle atmosferiche per poi arrivare a quelle cadenzate e soliste. Nell'album, registrato agli inizi dell'anno, sono stati introdotti vari strumenti in più, quali il banjo, il violino, o anche il mandolino, che stanno quindi a presentare una grande varietà di suoni. Ripeto, una tecnica eccezionale quella degli EINVERA, che però potrebbe portare l'ascoltatore ad uno stato di confusione, dato che, viene a mancare, nei loro brani, un certo filo logico e la melodia, o la composizione dei riffs ne risente molto; ma del resto, queste sono alcune delle caratteristiche principali del genere progressive. La voce, a tratti con lo scream e a tratti un pò epica, sta a rimarcare la fusione di più generi, che ho in precedenza citato.

Voto: 6/10

Antonio Potì

Nessun commento:

Posta un commento