Ansa News

Si è verificato un errore nel gadget

venerdì 6 maggio 2011

LEGEN BELTZA - Need To Suffer


Stupefacente, questo disco è davvero stupefacente. I Legen Beltza vengono dalla Spagna e sono attivi e sono attivi da circa tredici anni. Questo nuovissimo "Need To Suffer", edito per la nostrana Punishment 18 Redcords, è il loro quarto lavoro in studio che giunge sul mercato discografico a distanza di quattro anni dal precedente "Dimension Of Pain". Da un punto di vista strettamente musicale, non esiste alcuna possibilità di errore. I Legen Beltza suonano un finissimo e purissimo thrash metal, impostato sulla scena america, quella della Bay Area per intenderci. Ascoltando tutto il disco, vengono alla mente i grandi nomi del genere, come Exodus e Megadeth ad esempio, ma soprattutto i Metallica dei primi tre lavori ed ancora di più i Testament, che da un certo punto di vista sembrano in punto di rifermimento pricipale della band spagnola. Il disco è un'autentica mazzata tra la testa ed il collo, questi quattro ragazzi iberici picchiano duro senza sosta e dimostrano in tutte e dieci le canzoni che compongono il disco di essere in possesso di una tecnica mostruosa. In particolar modo il lavoro delle chitarre si dimostra assolutamente immenso, impeccabile, sbaloriditivo, sembra davvero di sentire i mostri sacri del settore. Merito del valore assoluto della band e del suo immenso spessore artistico, ma merito anche di una produzione curata in modo davvero maniacale, con un suono moderno, ma soprattutto molto pulito ed attuale che giova davvero tanto alla musica dei Legen Beltza, una band dotata di una personalità molto forte ed anche di una identità molto precisa. "Need To Suffer" è un disco molto maturo, composto da brani intensi ed ispirati, dotato di un impatto fortissimo e dalla presa immediata, nonostante un pacata complessità. Gran bel disco da bere tutto d'un sorso.

Voto: 8/10

Maurizio Mazzarella

Nessun commento:

Posta un commento