Ansa News

Si è verificato un errore nel gadget

domenica 24 aprile 2011

SECRET SPHERE - Scent Of Human Desire/Heart & Anger


I Secret Sphere sono ormai una realtà importante nel panorama del metallo nostrano, una band di straordinario talento e spessore artistico che di strada ne ha fatta davvero sin dagli esordi ad oggi. Ogni album facente parte la loro discografia, rappresenta un vero e proprio gioiello di power metal. Aldo Lonobile e compagni sono partiti con la loro carriera nel lontano 1997, compiendo il proprio esordio sul mercato discografico due anni dopo con lo splendido "Mistress of the Shadowlight". Da allora nel complesso sono stati composti ben sei dischi, l'ultimo dei quali è stato l'immenso capolavoro "Archetype", un disco che non ha fatto altro che confermare l'immensa evoluzione artistica della band. I Secret Sphere con "A Time Never Come" del 2001 raccolsero ampi consensi, successivamente giunse il momento della consacrazione artistica con "Scent Of Human Desire" nel 2003 ed il seguente "Heart & Anger" due anni dopo. Proprio gli ultimi due album enunciati, sono stati ristampati recentemente dall'etichetta polacca Metal Mind, riproponendoci in una preziosa confezione digipack numerata, due autentice perle di power metal. Onestamente parlando dei Secret Sphere, almeno per chi scrive, si rischia di andare a sfondare un portone aperto. Considero la band piemontese una delle migliori band in assoluto del panorama power metal italiano e certamente sia "Scent Of Human Desire" che "Heart & Anger" sono due dei capitoli migliori della loro discografia. Due dischi maturi, che ci mostrano la band nel proprio massimo splendore, con brani intensi ed ispirati, ma soprattutto supportare da un notevole livello tecnico. "Scent Of Human Desire" e "Heart & Anger" uniscono in modo egregio la potenza ed la melodia e si lasciano apprezzare sin dal primo momento, con pezzi dalla presa molto facile che possono essere assimilati senza grossi intoppi nonostante una concreta complessità di fondo. Sono certamente due dischi coinvolgenti, trascinanti, ipnotizzanti e seducenti, dotati anche di un sound ruvido e robusto allo stesso tempo. Piace anche dei due dischi l'ottimo lavoro effettuato in fase di produzione, con un suono limpido, pulito, ma anche molto moderno ed attuale. Se amate questo genere, fato vostri queste due splendide gemme di metallo nostrano, perché il metallo nostrano è di valore e va supportato!!!

Voto: 8/10

Maurizio Mazzarella

Nessun commento:

Posta un commento