Ansa News

Si è verificato un errore nel gadget

lunedì 7 marzo 2011

RAIN - Come Back A-Live


Questi ragazzi sono dei grandi, senza mezze misure. A parte Gino Zenari, bassista, che dal 1980 è uno dei personaggi più credibili della scena nostrana che si sbatte e si sbatte e si sbatte (!!!) per il nostro caro e fottuto rock’n roll, tutti e cinque insieme danno prova di essere una delle realtà da tenerci ben strette e da curare con attenzione particolare (in altre parole da supportare…). Io personalmente ho avuto la fortuna di vederli dal vivo circa tre anni fa di supporto a Oliver Dawson Saxon e vi assicuro spaccarono non meno degli headliners… Quindi chi ha goduto dello stesso privilegio condividerà le mie parole, per tutti gli altri invece questo provvidenziale dvd né da la prova nuda e cruda. I nostri sono una delle pochissime band spesso attive sul fronte live (vuoi perché se sei bravo ti chiamano spesso a suonare, vuoi perché hai talmente fame di farlo, ma anche tanta umiltà, che non ti poni se e ma sui luoghi e sulle condizioni) che hanno inoltre avuto la possibilità di effettuare un vero e proprio tour negli States, affrontando logicamente una miriade di sacrifici, di spalla ai Wasp e di conseguenza hanno deciso di lasciarne testimonianza ai posteri. La prima parte è infatti costituita da un documentario ‘on the road’ dell’avventura americana dove dalla partenza ai soundceck, dagli scazzi dovuti a problemi logistici ai momenti di cazzeggio in lungo ed in largo, i cinque boys insieme alla ‘raincrew’ danno la prova di essere un nucleo inattaccabile anche nella vita di tutti i giorni e forse è proprio questa la loro arma segreta. La seconda parte è costituita dal concerto tenuto a Russi, in provincia di Ravenna, l’ 1/5/2010, che pur senza mezzi eccezionali è stato ben ripreso sia dal lato visivo (ogni passaggio strumentale particolare, ogni smorfia di ammiccamento al pubblico…), sia dal lato sonoro, dando uno spaccato fedele della carica con cui il combo propone il suo heavy rock al pubblico. Come ho detto in altri casi, se avrete la fortuna di assistere ad un loro concerto, alla fine acquistate questo dvd come memorabilia e ‘godetevelo’. Se invece non passano dalle vostre parti ma volete conoscere la realtà di uno dei migliori gruppi italiani, procuratevelo a tutti i costi.

Voto: 8,5/10

Salvatore Mazzarella

Nessun commento:

Posta un commento