Ansa News

Si è verificato un errore nel gadget

venerdì 4 marzo 2011

EDEN'S CURSE - Trinity


Francamente ho una considerazione molto elevata degli Eden's Curse, gruppo britannico nato dalla mente del cantante Michael Eden, attivo da circa sei anni, che con questo nuovo "Trinity", edito per la teutonica AFM Records, giunge alla pubblicazione del proprio terzo album in studio, facendo ritorno sul mercato discografico a distanza di tre anni dal precedente "Second Coming". Musicalmente siamo nel campo dell'heavy metal di matrice melodica, con alcune tinte di hard rock e di un power molto ovattato. Possiamo dire che in questo settore non c'è più nulla scoprire, tuttavia gli Eden's Curse sono fautori di musica assolutamente eccellente, che risulta intensa ed ispirata allo stesso tempo, poetica e spontanena, ma anche molto tecnica ed all'avanguardia. Questo a conferma del notevole spessore artistico della band nel proprio complesso e dei singoli membri che la compongono, tra i quali spicca la presenza dell'italianissimo tastierista Alessandro Del Vecchio (Edge Of Forever), autore di una prestazione a dir poco eccellente. Menti e cuori aperti allora in favore della musica degli Eden's Curse, perché è pronta ad entrare dentro ognuno di voi, per sedurvi ed ammaliarvi allo stesso tempo. Se ne deduce che "Trinity" è davvero un gran bel disco, con pezzi di qualità e dall'impatto immediato, tutti avvolti da un manto sonoro di notevole fattura, tra splendidi arpeggi di chitarre e tastiere armoniosi ed ipnotizzanti. Ottima la produzione, curata in modo maniacale. Per chi ama queste sonorità, questo è il classico album che certamente non deluderà le attese.

Voto: 8/10

Maurizio Mazzarella

Nessun commento:

Posta un commento