Ansa News

Si è verificato un errore nel gadget

lunedì 31 gennaio 2011

GIANNI DELLA CIOPPA - Il Punto G.D.


Dopo aver dimostrato sul campo di essere il miglior giornalista metal ( e sinceramente anche rock… ) in Italia, con questo libro l’autore ci dà ulteriore conferma di essere persona geniale e sensibile. Geniale perché nonostante siamo in tanti ad avere il rock in testa ma nella vita ‘dovuta’ ( per rubare la stessa espressione usata da Gianni ) occupati a fare tutt’altro, è la prima persona che ha deciso di narrare delle situazioni e degli stati d’animo in cui ognuno di noi si può riconoscere. Sensibile perché pur parlando di se stesso, questo volume si trasforma in un vademecum del costume italiano, nel bene e nel male, che si può scrivere se si osserva con animo semplice la gente nella sua moltitudine e nella sua diversità. Ed in un posto come un punto della grande distribuzione di gente ce ne passa !!! Gianni Della Cioppa ha lavorato per anni come perito chimico in un colorificio tessile ma la crisi ha fatto danni anche nella sua zona ( parliamo di Verona e dintorni ) per cui suo malgrado il nostro è finito col lavorare nella grande distribuzione, restandone abbagliato tanto da scatenare la voglia di scrivere il suo primo romanzo. Con ironia e divertimento ma anche con malinconia e coraggio, sempre accompagnati dalla musica che è compagna inseparabile di ciascuno di noi, scopriamo i meccanismi che regolano questi grandi ipermercati, le molte luci e le tante ombre di una società con cui nel bene e nel male noi rockers dobbiamo convivere. Fidatevi di Gianni e gettatevi a capofitto nella lettura di questo libro … Non potrà che farvi bene, soprattutto alla vostra anima.

Voto: 10/10

Salvatore Mazzarella

Nessun commento:

Posta un commento