Ansa News

Si è verificato un errore nel gadget

lunedì 11 ottobre 2010

POWERWORLD - La Potenza del Mondo


Intervista ai teutonici Powerworld in occasione della pubblicazione del loro ultimo disco "Human Parasite". Nell'occasione, ci risponde il bassista della band Ilker Ersin:

Come descriveresti in termini musicali il vostro nuovo album? Vuoi introdurlo?

-Sono delle canzoni rock orecchiabili con linee potenti ed una possente voce, con melodie e con una voce forte. I testi delle canzoni sono profondi, ma nei canoni del rock'n roll.

Quanto tempo è servito per registrarlo?

-Otto mesi, ma per via delle interruzioni dovute ai cambiamenti della formazione.

Quale è l'origine di una vostra canzone? Come create una canzone?

-Per la maggiore partiamo da una melodia vocale. Successivamente cominciamo a pensare alla canzone, che è importante per portare la musica ad un determinato punto. Io registro sempre le prime idee, sono quasi sempre le migliori.

Quali sono gli argomenti affrontati nel nuovo album?

-Gli avvenimenti nel mondo hanno influenzato molto l'album. Abbiamo scritto dello sfruttamento delle risorse e della politica mondiale, ma ci sono alcuni temi più personali riguardanti i nostri demoni interiori presenti in ogni vita o dell'educazione minore nei paesi più poveri.

Quale è il brano del vostro nuovo album al quale ti senti più affezionato?

-Mi sento affezionato a tutti i brani, ma uno dei miei preferiti è "Evil in me".

Quali sono le band che hanno influenzato il vostro sound di più?

-Ci sono un sacco di influenze, non solo da gruppi rock. Cerchiamo di seguire un percorso diverso musicalmente con i "Powerworld".

Cosa vi aspettate dal nuovo album?

-Risvegliare la gente ed aiutarli ad aprire la loro mente.

Cosa ne pensi del music business? Come lo giudicate?

-C'è un grande cambiamento nel business. La vendita dei dischi è caduta rapidamente verso il basso ed i file mp3 sono facilmente scaricabili dalla rete. Deve immaginarti di lavorare per nessuno, anche se vorresti essere pagato! Ma io conosco un sacco di persone che ascoltano la musica in rete e poi se questa gli piace comprano i dischi. Ma l'esistenza deglo mp3 è una delle principali ragioni per cui le case discografiche sono finite nei guai. E senza una etichetta forte le band e gli artisti non avranno il sostegno per diffondere la propria musica.

Quali sono le principali difficoltà per una band come la vostra?

-Per la grande industria la musica Hard Rock ed Heavy Metal Music è ancora musica underground. In questa direzione, questo tipo di musica ha bisogno di più attenzione, perché ha meno attenzioni della maggior parte della musica che gira su MTV...

C'è qualche musicista con il quale desiderate collaborare un giorno?

-Io ho il mio sogno, ma sono aperto ad ogni nuova sfida.

Quali sono i piani futuri per la band? Come desiderate promuovere il vostro nuovo album?

-Suonare dal vivo al massimo delle possibilità. Siamo tutti felici del buon lavoro promozionale svolto dalla SPV su facebook, myspace ecc. Internet è qualcosa di molto potente per promuovere una qualsiasi band.

Pubblicherete un live CD o un DVD?

-Sì, perché no, facciamo prima il tour nella primavera del 2011, poi vedremo che cosa succederà.

Vuoi lasciare un messaggio ai nostri lettori?

-Godetevi il nostro nuovo disco "Human Parasite" e ci vediamo presto in tour.

Intervista di Maurizio Mazzarella

Nessun commento:

Posta un commento