Ansa News

Si è verificato un errore nel gadget

Google News

Loading...

lunedì 3 maggio 2010

A TORTURED SOUL - Lucifer's Fate


Attivi da circa otto anni, questi A Tortured Soul vengono dagli Stati Uniti d'America e giungono con questo nuovo "Lucifer's Fate", edito per la teutonica Pure Steel Records, alla pubblicazione del proprio terzo album in studio, facendo il proprio ritorno sul mercato discografico a distanza di tre anni dal precedente "Kiss of the Thorn". Musicalmente siamo nel campo del classico metallo di stampo statunitense, con sfumature dark, ma sempre molto tradizionali, in stile Mercyful Fate. Nel complesso lo possiamo dire senza mezza parole, che gli A Tortured Soul non scoprono nulla di nuovo. Fondamentalmente il loro è un metallo molto classico e prevedibile, con la tradizionale ricetta strofa, ritornello, assolo di chitarra, strofa. L'unica variante è proprio nell'aspetto dark del disco, che rende la loro musica più cupa ed oscura ed anche diversa in un certo senso, da quella che è la consueta ricetta del metallo di stampo statunitense. Nel complesso la qualità compositiva del gruppo è limitata ed anche la tecnica è deludente, specialmente se ci soffermiamo sul lavoro delle chitarre. Tuttavia "Lucifer's Fate" rispecchia al massimo i canoni del settore, senza muoversi di una virgoli dai dettami e le regole del genere. Questo quindi va a favore di chi ama questo tipo di musica, ma a scapito dell'imprevedibilità e non sempre è un fattore a conti fatti positivo. Altra nota dolente è la produzione, sommaria, rudimentale, spesso anche inadeguata e questo è un fattore inaccettabile visto che siamo nel nuovo millennio da ben dieci anni. Disco quindi solo per i fans del gruppo e per chi ama questo genere.

Voto: 6/10

Maurizio Mazzarella

Nessun commento:

Posta un commento