Ansa News

Si è verificato un errore nel gadget

venerdì 17 giugno 2011

STRINGS 24 - Speak


Secondo capitolo del progetto Strings 24, che vede riuniti sotto lo stesso monicker tre tra i migliori axe-man del panorama chitarristico nazionale. Frank Caruso, Stefano “Sebo” Xotta e Gianni “Jana” Rojatti (quest’ultimo sostituisce Gianluca Ferro, presente nell’album di debutto) vantano un curriculum di studi davvero impeccabile, nonchè un carniere ricco di apparizioni on stage ed in tv, collaborazioni con altri artisti ed un’intensa attività di endorsement, in particolare con Ibanez Guitars che collabora a questo progetto fornendo le innovative chitarre ad 8 corde (ecco spiegata l’origine del nome della band…) che permettono di ampliare notevolmente lo spettro espressivo dello strumento, specie se messo nelle mani di artisti davvero esplosivi come Frank, Sebo e Jana. La presenza delle ulteriori due corde basse permette ai tre l’esecuzione di ritmiche “low tuned” particolarmente aggressive che manderanno in brodo di giuggiole gli appassionati di heavy metal, mentre vengono dispensati a manetta fraseggi velocissimi e ad altissimo tasso tecnico, inseriti, sia chiaro, in brani per i quali è stato effettuato un ottimo lavoro di composizione, dato che in ognuno di essi viene sviluppato un tema portante, ora melodico o evocativo, ora alla velocità della luce, su cui i tre ne suonano all’unisono il tema e si danno il cambio con perfezione chirurgica in fase solistica. Vi posso assicurare che è uno degli album più interessanti ascoltati nell’affollato panorama dello shredding, e per Informazione Metal ne ascoltiamo davvero tanti, da gustare dall’inizio alla fine. Inoltre, a parte la presenza di un drummer di razza come Roberto Gualdi (tra l’altro turnista per PFM ed altri grandi…), vi sono numerosi guests di grosso calibro come Dino D’Autorio al basso e udite udite… Andy Timmons, Kiko Loureiro, Mattias Eklundh e Rob Balducci. Ci terrei a sottolineare l’entusiasmo con cui Beppe Aleo di Videoradio ( www.videoradio.org ) per la quale ne ha curato la produzione e la pubblicazione, ci ha parlato di questo progetto e ce ne ha proposto l’ascolto, per cui lo ringraziamo sentitamente per la collaborazione. Persone così fanno davvero bene alla nostra amata musica!!!

Voto: 8,5/10

Salvatore Mazzarella

Nessun commento:

Posta un commento