Ansa News

Si è verificato un errore nel gadget

martedì 10 maggio 2011

SAMAEL - Intervista alla Band


Intervista agli svizzeri Samael in occasione della pubblicazione del loro ultimo lavoro in studio "Lux Mundi". Ci risponde il cantante della band Vorph. Ringraziamo infinitamente per la grande disponibilità Pamela Scavran della Kizmaiaz:

Come descriveresti in termini musicali il vostro nuovo album? Vuoi introdurlo?

-Abbiamo lavoranto sulle canzoni di "Lux Mundi" subito dopo l'uscita di "Solar Soul" nell'estate del 2007, abbiamo avuto il tempo per fare in modo che la musica presente su quessto disco diventasse matura ed ogni canzone ha attraversato diverse fasi prima di arrivare al disco. Musicalmente ha tutti gli elementi che rendono i SAMAEL quello che sono, ovvero un mix di Heavy Metal con suoni industrial e suoni sinfonici.

Quanto tempo è servito per registrarlo?

-Abbiamo registrato l'album durante l'estate 2010 e mixato il tutto in due sessioni in autunno. Eravamo ben preparati prima di entrare in studio per la registrazione, quindi il periodo di tempo non è stato eccessivamente, abbiamo completato il disco in un mese e mezzo.

Qual è l'origine di una vostra canzone? Come si create una canzone?

-Dopo il nostro album "Ceremony of Opposites" lavoriamo sempre allo stesso modo. Xy crea tutta la musica ed io scrivo i testo delle canzoni. Naturalmente noi tutti ascoltiamo le canzoni insieme e l'opinione di ciascuno dei membri della band viene sempre presa in considerazione, è questo che rende la canzone evoluta e pronta per il livello successivo.

Quali sono gli argomenti affrontati nel nuovo album?

-Ci sono alcune canzoni che sono direttamente collegate al titolo dell'album: "Let My People Be!", "Luxferre" o "Soul Invictus ", sono canzoni introspettive che si occupano di ricerche interiori. Ci sono anche altri argomenti come la guerra, la religione e l'immortalità...

Qual è il brano del vostro nuovo album al quale ti senti più affezionato?

-Sento un forte legame verso tutti i brani, in questo momento ho un debole per "Soul Invictus", che abbiamo già suonato dal vivo, la reazione è stata così grande che è rimasta impressa nella mia memoria. In qualche modo credo che una canzone si anima quando la suoniamo dal vivo.

Quali sono le band che hanno influenzato il vostro sound di più?

-Per lo più tutte le metal band che ascoltavamo quando eravamo ragazzi, ma con il tempo abbiamo cercato di aprirci a nuove influenze, come la musica classica e la musica elettronica, oggi fanno anche parte del nostro sound.

Cosa vi aspettate dal nuovo album?

-Il feedback che abbiamo ricevuto dall'album al momento è grande, ne sono sicuro, ci sono canzoni con un forte potenziale live e spero che l'album ci terrà on the road per un lungo periodo.

Cosa ne pensi del mondo del music business? Come lo giudichi?

-Le cose sono cambiate molto tranquillamente negli ultimi anni, le band tendono ad avere più libertà nello gestire il proprio business nel modo desiderato, ma ci vuole anche più tempo per essere creativi. Abbiamo iniziato ad avere una nostra impronta nel 2004 e da allora abbiamo pubblicato il disco con etichette diverse. "Lux Mundi" viene pubblicato attraverso la Nuclear Blast in Europa e la Season of Mist nel Nord America.

Quali sono le principali difficoltà per una band come la vostra?

-In qualche modo siamo in competizione con noi stessi e la cosa più difficile è sempre all'inizio rispetto a quello che abbiamo fatto prima, ma è anche un motivo per continuare ad essere rilevanti.

C'è qualche musicista con il quale desiderate collaborare un giorno?

-Nessuno mi viene in mente in questo momento, all'interno della band attualmente stiamo lavorando davvero duramente, ma non sappiamo cosa il futuro porterà.

Quali sono i piani futuri per la band? Come desiderate promuovere il vostro nuovo album?

-Abbiamo appena girato un videoclip per la canzone "Luxferre" che dovrebbe essere pronto molto presto e dopo aver suonato in un paio di festival quest'estate, faremo un tour da headliner in tutta l'Europa nei mese di settembre e di ottobre.

Pubblicherete un live CD o un DVD?

-Ne stiamo parlando in questo momento, penso che sia il momento giusto per noi di uscire con un nuovo DVD, visto che come nostro unico precedente c'è solo una pubblicazione nel 2003 ed è passato diverso tempo, quindi abbiamo molto nuovo materiale. Da allora avebbiamo una lista di brani molto differenti come tipologia. Probabile che possa uscire il prossimo anno.

Vuoi lasciare un messaggio ai nostri lettori?

-Grazie a tutti coloro che comprano i nostri CD e sostiengono la nostra musica. Godetevi il nostro nuovo album e ci vediamo presto al "Lux Mundi World Tour"!

Intervista di Maurizio Mazzarella

Nessun commento:

Posta un commento