Ansa News

Si è verificato un errore nel gadget

martedì 22 febbraio 2011

SIRENIA - Intervista alla Band


Intervista ai norvegesi Sirenia in occasione della pubblicazione del loro ultimo lavoro in studio "The Enigma of Life". Ci risponde Morten Veland, voce e chitarra del gruppo:

Come descriveresti, in termini di musica, il vostro nuovo album? Vuoi introdurlo?

-"The Enigma Of Life" è un album composto da dodici brani, più qualche traccia bonus. L'album non è un concept album, siamo di fronte a dodici tracce individuali. E' il nostro quinto album in studio e mostra i Sirenia in una versione più matura e migliorata. Ho sempre pensato che fosse un po' difficile etichettare o descrivere il nostro sound, ma per dare ai lettori un'idea di che cosa siamo, direi che Sirenia sono una female fronted metal band. Il nostro concetto musicale è la fusione di più stili musicali per produre qualcosa di più grande. Sono molto importanti gli elementi classici ed il gothic combinato con un potente suono metal. La nostra musica è melodica, oscura e piena di dinamicità e suoni d'atmosfera. Oltre alle voci femminili usiamo anche cori, voci maschili growls e pulite. Personalmente ritengo che siamo stati in grado di fare un grande passo in avanti con questo album, senza reinventare noi stessi, ma con un ulteriore perfezionamento. Ci sono anche degli elementi sinfonici che hanno ancora un ruolo molto importante nel nostro sound.

Quanto tempo è servito per registrarlo?

-L'intero processo di registrazione ha richiesto circa sei mesi di lavoro, in precedenza, ho lavorato per un anno e mezzo nel comporre il materiale per le canzoni. La maggior parte dell'album è stato registrato nel mio studio personale Audio Avenue Studios in Norvegia, mentre abbiamo fatto alcune registrazioni aggiuntive nel Sound Suite Studios in Francia. L'album è stato masterizzato da Mika Jussila nei Finnvox Studios in Finlandia.

Qual è l'origine di una tua canzone? Come crei una canzone?

-Le mie canzoni di solito nascono da un riff di chitarra o da una linea melodica. Poi inizio a costruire le altre parti e gli accordi adattandoli con il riff principale. Scrivere i testi di solito è l'ultima cosa che faccio per una canzone, poi cerco di scrivere le parole che supportano i sentimenti che sono già presenti nella musica.

Quali sono gli argomenti affrontat nel nuovo album?

-Ho scelto di scrivere sugli aspetti più oscuri della vita, è il mio modo di fare le cose dal cuore.

Qual è il brano del vostro nuovo album al quale ti senti più affezionato?

-Io amo la title track dell'album. E' la migliore ballata di tutti i tempi. (Ride n.d.r.)

Quali sono le band che hanno influenzato il vostro sound di più?

-All'inizio della mia carriera sono stato molto ispirato dalla scena britannica gotica degli anni Ottanta. Comunque cerco di non confondere la mia ispirazione quella di altre band, ma la prendo da altre fonti. Ho sempre cercato di unire un sacco di diversi elementi nella mia musica per rendere il suono diverso da tutte le altre band in circolazione.

Cosa vi aspettate dal nuovo album?

-Non so cosa aspettarmi. Davvero. Penso che sia un album davvero forte e melodico, con un potenziale enorme, ma spetta ai fan e agli ascoltatori abbracciarlo o buttarlo nella spazzatura.

Cosa ne pensi del mondo del music business?

-Se prendete la peggiore foto di voi stessi, la peggio del peggio e la si moltiplica per mille, si ha l'industria della musica in poche parole. Ho sempre odiato l'azienda e tutta la merda intorno, ma amo la musica ed i nostri fedeli fan. E' sempre molto gratificante suonare per i nostri fan ed è un fattore di grande motivazione per me.

Quali sono le principali difficoltà per una band come la vostra?

-Il genere female fronted metal è invaso da tante band oggi e la concorrenza è sempre più grande. Molte band si copiano a vicenda e diventa sempre più difficile rimanere unici. Penso che i Sirenia abbiamo il vantaggio di essere in giro da un po' di anni.

C'è qualche musicista ocn il quale desideri collaborare un giorno?

-Mi piacerebbe fare una canzone con Leonard Cohen e Nina Persson.

Quali sono i piani futuri per la band? Come desiderate promuovere il vostro nuovo album?

-Suoneremo qualche festival quest'estate. Wacken Open Air e Masters of Rock sono già confermati. Altri festival saranno confermati a breve. Inoltre abbiamo intenzione di far un tour in Europa, Sud America e forse del Nord America.

Pubblicherete un live CD o un DVD?

-Sì, questo è qualcosa del quale ne stiamo pensando da qualche tempo. Il 2011 è un anno speciale per i Sirenia, sono dieci anni on the road, sarebbe bello festeggiare con una registrazione live su DVD. Forse lo faremo questa estate, stiamo vagliando varie possibilità al momento.

Vuoi lasciare un messaggio ai nostri lettori?

-Saluti a tutti i lettori di Informazione Metal, speriamo di vedervi tutti presto in tour.

Intervista di Maurizio Mazzarella

Nessun commento:

Posta un commento