Ansa News

Si è verificato un errore nel gadget

venerdì 26 marzo 2010

TOMYDEEPESTEGO - Chronophage


Provenienti dal territorio romano, questo nostrani Tomydeepestego sfornano un disco assolutamente interessante dal titolo "Chronophage", edito per l'impeccabile etichetta italica Subsound Records. Musicalmente, questo gruppo laziale, s'ispira a band del calibro di Red Sparowes e Pelican, ma per la maggiore riesce a mettere sul disco una ricetta propria e succulenta. Siamo di fronte ad un disco strumentale, dove i Tomydeepestego riescono a mostrare tutta la propria classe, la grande qualità e lo straordinario talento per la maggiore compositivo. "Chronophage" è infatti un disco gustoso, che coinvolge in modo particolare e si fa bere tutto d'un fiato, grazie a sonorità robuste, ma corredate dalla giusta melodia, con l'ulteriore capacità di sedurre, ammaliare ed avvolgere. Fondamentalmente ci troviamo di fronte ad un disco di suoni alternativi, a volte simili al grunge, oltre che ad un tipo di rock e post rock/metal, molto moderno ed attuale, ma dal sapore antico. Ci troviamo comunque ad analizzare un lavoro di grande livello, che merita l'attenzione di tutti, a prescindere dal genere di musica che si ama ascoltare, perché questi Tomydeepestego sono davvero molto bravi e questo è un fattore palpabile in tutte le otto tracce che compongono "Chronophage". Da evidenziare anche l'ottimo lavoro in fase di produzione, assoluatamente impeccabile per la buona riuscita di un album che giova di un suono all'avanguardia. Ripetiamo ancora una volta, i Tomydeepestego sono una band di prospettiva, dal sicuro avvenire e "Chronophage" non fa altro che confermare questo concetto.

Voto: 7,5/10

Maurizio Mazzarella

Nessun commento:

Posta un commento