Ansa News

Si è verificato un errore nel gadget

lunedì 22 marzo 2010

EDGE OF FOREVER - Another Paradise


Questi Edge Of Forever sono una super band italiana composta da Alessandro Del Vecchio (Eden's Curse, Moonstone Project) alla voce, Walter Caliandro alle chitarre, Dimitri Oldani (OverMaster) al basso e Francesco Jovino (U.D.O.) alla batteria. Attivi ormai dal 2003, giungono con questo nuovo "Another Paradise", edito per l'etichetta 7 Hard, alla pubblicazione del proprio terzo album in studio, facendo ritorno sul mercato discografico a cinque anni di distanza dal precedente "Let the Demon Rock 'n' Roll". Musicalmente gli Edge Of Forever suonano un mix tra hard rock ed heavy metal d'autore, si assestano su sonorità classiche in stile Whitesnake ad esempio, ma poco importano francamante quelle che sono le influenze principali, perché per dirla con grandissima onestà siamo di fronte ad un gruppo di notevole spessore artistico e conseguentemente ad un disco di notevole livello, che non ha nulla da invidiare anche ad i grandi classici del settore e non stiamo assolutamente scherzando se affermiamo questo. "Another Paradise" si beve tutto d'un fiato, è un disco che scorre in modo fluido e dinamico e che ti abbraccia attraverso la propria musica, ti avvolge senza mai abbandonarti. Vengono quindi alla luce le immense doti tecniche complessive del gruppo, oltre alla illimitata personalità di una band capace di rimarcare in ogni nota del disco le proprie immense qualità compositive. Siamo di fronte ad un disco ispirato, che ti ammalia e ti seduce, con grande inensità e con la giusta incisività. Impossibile non restare affascianati da un disco di questa portata. Determinante poi per la buona riuscita del disco, anche l'ottima produzione, che consente ad "Another Paradise" di ottenere un suono molto moderno ed attuale e perché no, anche di prospettiva, perché a livello di sound gli Edge Of Forever sono nettamente avanti. La musica non ha limiti e non ha confini, possiamo quindi solo affermare che questo è un grande album e che merita l'ascolto di tutti coloro che amano queste sonorità ed anche di chi queste sonorità non le ha mai ascoltate, così magari facendo scorrere le note di "Another Paradise" nelle proprie orecchie ne resterà ammaliato. Poche parole, fatelo vostro!!!

Voto: 8,5/10

Maurizio Mazzarella

Nessun commento:

Posta un commento