Ansa News

Si è verificato un errore nel gadget

venerdì 2 aprile 2010

TARCHON FIST - Fighters


Volete il metallo pesante? E metallo pesante sia. I Tarchon Fist ormai non hanno certo bisogno di presentazioni. Provenienti dalla città di Bologna ed attivi dal 2006, dopo essere nati dai una costola dei Rain, quella del chitarrista Luciano “Lvcio” Tattini, giungono con questo nuovo "Fighters", edito per la My Graveyard Productions, al secondo lavoro in studio, facendo ritorno sul mercato discografico a circa un anno di distanza dal precedente album omonimo. Inutile fare troppi giri di parole. Come facilmente intuibile, i Tarchon Fist musicalmente suonano heavy metal e non si discostano di una virgola da questo settore. Facendo di un sound rigorosamente epico e tradizionale il proprio marchio di fabbrica, ispirandosi a sua volta a battaglie e guerrieri nei loro testi. Diciamolo quindi subito. "Fighters" è un grandissimo disco, di puro e sentito heavy metal. Di un metallo che nasce dal cuore e si tramuta in musica, con riff graffianti ed assoli taglienti, rinvigoriti da incredibili cavalcate di chitarra e supportati da una sezione ritmica martellante quanto puntuale allo stesso tempo. Assolutamente eccellente la prova di Luigi "Sange" Sangermano dietro al microfono, alla sua ultima prova idelebile con i Tarchon Fist, un marchio di fabbrica difficile da porre agli archivi. Brani compatti e virtuosi in contemporanea, energici, potenti, robusti e dalla portata notevole, ma soprattutto dall'impatto fortissimo. "Fighters" non è un album complesso, ma tecnicamente giova di un livello molto alto, risultando anche molto semplice da assimilare anche ad un primissimo ascolto. Con ritornelli che si stampano nella mente e non ti lasciano più. Ottima anche la produzione, "Fighters" suona come un album molto moderno ed attuale, ma non trascura l'essenza del classico metallo dl'autore degli anni ottanta. Possiamo quindi solo dire che i Tarchon Fist hanno centrato pienamente il proprio obiettivo. Grande disco, da cantare e gridare a scuarciagola nel nome dell'heavy metal!!!

Voto: 8/10

Maurizio Mazzarella

Nessun commento:

Posta un commento