Ansa News

Si è verificato un errore nel gadget

mercoledì 30 giugno 2010

SETHERIAL - Il Trionfo della Morte


Intervista agli svedesi Setherial in occasione della pubblicazione del loro ultimo disco "Ekpyrosis", ci rispondono il cantante della band Magnus "Infaustus" Ödling ed il batterista Håkan "Alastor Mysteriis" Sjödin:

Come definireste in termini musicali il vostro nuovo album? Volete introdurlo?

Infaustus - Il nuovo album "Ekpyrosis" è più complesso se lo si confronta con gli ultimi due album nella nostra discografia. Le canzoni sono più lunghe, più dinamiche e più atmosferiche. Ricorda i primi album, ma con un tocco più moderno. Ci vuole tempo per comprendere le canzoni e ci sono un sacco di cose diverse e particolari che portano ad ascoltarlo. Si tratta di un album che si può ascoltare per un tempo molto lungo, scoprendo cose sempre più nuove.

Quanto tempo è servito per registrarlo?

Infaustus - Non so esattamente quante ore abbiamo passato sul disco, ma è stato un processo laborioso dato che abbiamo registrato, mixato e masterizzato tutto da soli. Abbiamo voluto che suonasse esattamente come volevamo. Può essere davvero frustrante essere in uno studio, sentire le ore che passano e non c'è più tempo per fare di più o per trovare quei dettagli per rendere il disco il più perfetto possibile. Ma non fraintendetemi: ecco, non è affatto un album sterile. Al contrario si ha un suono più organico di quello che abbiamo avuto per molti anni.

Quale è l'origine di una vostra canzone? Come create una canzone?

Mysteriis - La struttura di una canzone inizia spesso con una certa melodia principale e su riff creati dalla chitarra. Poi a seconda della melodia e dell'atmosfera si comincia a lavorare sulle dinamiche. Spesso si deve improvvisare e lasciare che il flusso vada per cono suo, senza decidere che cosa succederà dopo. Dopo aver creato una struttura piuttosto primordianle, si comincia a lavorare sui bassi strati e sulla chitarra ritmica. Poi finalmente i ritmi e parti di batteria vengono applicate. In tutte le fasi ho sempre le parti di voce in mente. Quando ho un demo registrato lo presento agli altri membri per avere la loro prospettiva, Kraath (il bassista n.d.r.) aggiunge spesso il proprio contributo e Infaustus interpreta le parti vocali. E' un processo regolare, ma mi sento bene con esso.

Quali sono gli argomenti affrontati nel tuo nuovo album?

Mysteriis - Il tema lirico di esempio sono i brani "Ekpyrosis" ed "Subsequent Emission From Frozen Galaxy", è un collegamento metaforico del conflitto inevitabile dell'universo, attraverso l'angolo satanico di prospettiva. L'Universo Ekpyrotic trae il suo nome dalla ekpyrosis, antica parola greca, che significa "conflagrazione" (disastroso incendio o conflitto). Un omaggio alla spirale obliterazione completa di tutte le particelle che sono state creato, in cui l'occhio di Satana è rappresentato dalle forze distruttive e dall'energia oscura di questo vasto universo sconosciuto.

Quale è il brano del nuovo album al quale vi sentite più affezionati?

Infaustus - Il mio favorito personalmente è l'ultima canzone dell'album intitolata "Enemy of Creation". E' una canzone molto varia e suggestiva che cattura l'essenza del black metal ed è semplicemente perfetta a mio parere.

Quali sono le band che hanno influenzato il vostro sound di più?

Mysteriis - A dire il vero, gli Emperor ed i Mayhem hanno avuto un enorme impatto sul nostro tipo di black metal come suono. La miscela fondamentale per un album è quella di trovare l'umore e l'atmosfera giusta.

Cosa vi aspettate dal nuovo album?

Infaustus - Mi aspetto che sia ben percepito dai nostri fan dal momento che ha gli elementi di tutti i nostri album, ma con alcuni nuovi ed interessanti inserti. Speriamo di essere in grado di andare tour in aree dove non siamo mai andati prima.

Quali sono le principali difficoltà per una band come la vostra?

Infaustus - Bella domanda, spero di poter dare una buona risposta ad esso. Abbiamo sempre creato musica per noi stessi, così non abbiamo mai avuto l'ambizione di essere la più grande band del mondo. Registriamo ed andiamo in tour quando vogliamo ed è una grande cosa perché siamo sempre concentrati al 100%. Molti gruppi che lavorano su questo genere di musica la usano come una scusa per andare in tour e guadagnare soldi per vivere e non è un'idea di base perfetta per fare buona musica a mio parere. Per quanto riguarda la censura o problemi con la nostra immagine ed i testi, finora non abbiamo nessun probelma e non credo che ne potremo mai avere di questi problemi in quanto la Svezia è probabilmente uno dei paesi più atei del mondo. Se provenissimo dalla Polonia, ad esempio, dove il cattolicesimo è molto forte, avremmo certamente affrontato la questione diversamente.

C'è qualche musicista con il quale desiderate collaborare un giorno?

Infaustus - Nessuno che io possa immaginare adesso.

Quali sono i piani futuri per la band? Come volete promuovere il vostro nuovo album?

Infaustus - Il progetto per il futuro è quello di pubblicare "Ekpyrosis" anche in formati differenti. Stiamo anche pensando di fare un secondo video musicale per sostenere ulteriormente l'album.

Pubblicherete un live CD o un DVD?

Infaustus - Molta gente ci ha chiesto questo nel corso degli anni e naturalmente, non è una cosa impossibile. Succederà prima o poi, ma non è la nostra massima priorità in questo momento.

Vuoi lasciare un messaggio ai nostri lettori?

Infaustus - Grazie per l'interesse verso i Setherial. Se cercate informazioni riguardanti le nostre nuove uscite, concerti e così via, potete trovare tutto su www.setherial.com o su www.myspace.com / setherialsweden.

Intervista di Maurizio Mazzarella

Nessun commento:

Posta un commento